DIAMANTI
ROSSI

La provenienza dei diamanti rossi

La maggior parte dei diamanti rossi proviene dalla miniera di diamanti Argyle in Australia. Ma si trovano anche in Brasile, Russia e India.

Il perché del colore rosso

I diamanti rossi come per i rosa devono il loro colore ad un fenomeno naturale di pressione straordinaria che ha provocato la torsione nel reticolo cristallino, rifrangendo la luce e producendo colore.

Il rosso è la tonalità più ricercata in qualsiasi collezione di diamanti colorati.

RED DIAMONDS – Il più raro di tutti

I diamanti rossi sono i più rari del mondo e molto ricercati dai collezionisti. L’offerta è molto limitata ed andrà ad esaurirsi dopo la chiusura della miniera Australiana di Argyle. Poiché i prezzi continuano ad aumentare ogni anno, è in atto l’accaparramento.

Il diamante rosso da 2.11 carati, noto come The Argyle Everglow, è stato valutato da GIA (Istituto gemmologico of America) come un diamante Fancy Red VS2. In 33 anni da questa miniera sono stati certificati meno di 20 carati di Fancy Red. Il Fancy Red Argyle Everglow è il secondo più grande diamante Fancy Red del mondo, dopo il Moussaieff Red, che ha 5,11 carati.

Diamanti Famosi

Il Moussaieff Red è stato scoperto da un agricoltore in Brasile a metà degli anni 1990. Ha un taglio brillante triangolare (rosso rubino), diamante internamente perfetto, del peso di 5.11 carati. E’ il più grande diamante rosso del mondo, e il suo costo stimato nel 2002 è stato di 8 milioni di dollari.

Diamanti Gialli

Diamanti Verdi

Diamanti Blu

Diamanti Rosa